Il gruppo

Il gruppo Gervasoni coniuga i principi della grande tradizione meccanica del suo territorio con una altissima specializzazione tecnologica, dando vita a una realtà leader nel settore, sempre all’avanguardia nei prodotti e nei servizi. La costante tendenza all’innovazione, unita ai rigorosi processi di controllo qualità fanno del gruppo Gervasoni non tanto un fornitore, quanto un partner in grado di proporre soluzioni e prodotti attentamente studiati, soddisfacendo così le esigenze sia del mercato italiano che internazionale.

69G

VISION

Nei mercati di interesse, il gruppo Gervasoni opera per diventare il punto di riferimento privilegiato per la soluzione di problemi tecnici relativi ai componenti meccanici di alta precisione. Al contempo, lavora per definirsi come competitore chiave per il mercato europeo nei prodotti e nei settori indicati, grazie a solide partnership con i principali clienti e a forti programmi di investimento in ricerca e sviluppo.

MISSION

La missione del gruppo Gervasoni è quella di proporsi come fornitore assolutamente affidabile, in termini di qualità e servizio, offrendo una gamma di prodotti completa nel campo dei componenti meccanici torniti di alta precisione.

Società del gruppo

GERVASONI Spa

Nata nel 1961, è diventata un punto di riferimento del settore meccanico. Esercita la funzione di Headquarter del gruppo Gervasoni.

STRATUS Ltd

Localizzata in Bulgaria, dal 1994 realizza componenti meccanici di alta precisione e di qualità garantita. È un vero e proprio polo produttivo, sviluppato su una superficie di oltre 50,000 mq di cui 15,000 coperti.

EUROMAGNETI Srl

Fondata nel 1991, con sede a Lodi, progetta e produce elettromagneti di comando e di ritenuta e rappresenta l’area test del gruppo, proponendo sul mercato prodotti finiti e soluzioni complete che soddisfano criteri di efficacia e funzionalità.

La nostra storia

Gervasoni nasce a Brembilla, un’area divenuta famosa per la sua specializzazione meccanica e oggi distretto di specializzazione industriale di altissimo livello. Sviluppa il proprio know-how attraverso un preciso e costante processo di consolidamento di competenze ed è, ad oggi, autentica protagonista del settore meccanico grazie alla qualità dei suoi prodotti e servizi.
    • 1961
      Il signor Bono Gervasoni fonda la società
      La prima officina è un garage di appena 20 mq con un unico tornio
    • 1970
      Viene acquistato il primo tornio plurimandrino a 6 barre.
    • 1972
      La produzione cresce e viene costruito il nuovo sito produttivo GB1 di 1600 mq.
    • 1973
      Iniziano le prime esportazioni in Europa.
    • 1982
      Il mercato si espande con le prime esportazioni negli Stati Uniti.
    • 1991
      Viene costituita Euromagneti Srl, con sede a Lodi.
    • 1992
      Inizia la produzione per il settore Automotive e viene introdotto l’utilizzo di tecniche per il controllo di processo SPC.
    • 1993
      Viene ampliato il sito produttivo principale GB1 a 5.350 mq.

      Il sistema qualità è impostato secondo la ISO 29000 e il gruppo Ford assegna a Gervasoni il primo Quality Award Q1.

      Il gruppo Volkswagen-Audi visita per la prima volta Gervasoni e la omologa per la fornitura di particolari torniti.

      In produzione vengono installate 8 stazioni SPC, con l’obiettivo del conseguimento del PPM zero.
    • 1994
      Inizia la produzione per il gruppo Volkswagen-Audi.

      Nasce Stratus Ltd. a Plovdiv in Bulgaria.
    • 1996
      Magneti Marelli assegna a Gervasoni la classe A a seguito dell’ottimo risultato conseguito durante l’audit.
    • 1997
      Aumenta il volume delle esportazioni verso le maggiori multinazionali europee e americane.

      Viene costituito un reparto di progettazione e realizzazione di impianti speciali.
    • 1998
      Viene progettato e realizzato un impianto per micro-fori da 0,27-0,40 mm per iniezione benzina.

      Si raggiunge la soglia dei 30 milioni di componenti per iniettori venduti.
    • 2000
      A seguito dell’introduzione degli standard QS 9000, Gervasoni ottiene la certificazione ISO 9001.
    • 2002
      Stratus consegue la certificazione ISO 9001.

      Avviene la fusione per incorporazione di ABS Italia Srl (precedentemente detenuta al 50%) e lo stabilimento GB2 viene ampliato da 800 mq a 3100 mq.
    • 2004
      Gervasoni ottiene la certificazione ISO 14001.
    • 2005
      Gervasoni ottiene la certificazione ISO/TS 16949.

      Inizia un piano di investimenti per 22 milioni di euro in impianti plurimandrino CNC, macchine di rettifica e lappatrici di altissima precisione per produzione di particolari sempre più precisi, con tolleranze sino a 2 micron.
    • 2006
      Stratus consegue le certificazioni ISO 14001 e ISO TS 16949.
    • 2011
      Inizia la produzione di particolari per pompe con tolleranze di rotondità inferiori a 1 micron.
    • 2014
      Il gruppo Gervasoni raggiunge il livello di export pari all’84% del fatturato.